Se Maometto non va alla montagna…

a cura della redazione di OrientePress - Si è appena conclusa, sotto una intensa pioggia comunque augurale, la manifestazione Autunno in...

a cura della redazione di OrientePress - Si è appena conclusa, sotto una intensa pioggia comunque augurale, la manifestazione Autunno in Valdarno e Valdisieve.

Ospiti di eccezione nella Galleria delle Carrozze di Palazzo Medici Riccardi a Firenze imprese di eccellenza, fiori all’occhiello delle Terre del Levante Fiorentino: una occasione preziosa per i fiorentini  e i loro Ospiti di avvicinarsi a prodotti e produttori che connotano un territorio ricco e prestigioso quanto spesso poco conosciuto.

Noi di OrientePress che abbiamo scelto questo territorio come palcoscenico assoluto delle nostre scelte editoriali siamo stati i primi, e forse gli unici, ad approfondire le eccellenze presenti per condividerle con i nostri lettori.

Considerato il momento è l’olio novo a fare da padrone indiscusso: un esempio fra tutti la Fattoria di Mandri , a Reggello,che nel suo frantoio frange solo ed esclusivamente le “sue” olive dal…XVI secolo!! Spremitura rigorosamente a freddo con molazze in pietra; il risultato?? Beh, non si può raccontare, deve  essere gustato!

Presente in elegante e succulenta immagine la pesca regina di Londa prodotta sotto forma di confettura in esclusiva da La Noce di Francesca.

Alla Fattoria di Cerreto Libri sono convinti da lungo tempo che il vino possa essere considerato come il figlio prediletto dell’uva, progetto perfetto della Natura,  e come tale deve essere gelosamente difeso.

Può  apparire riduttivo parlare di Chianti Rufina, ma se ti avvicini a Giuliano Grati ti rendi subito conto di  cosa significhi  parlare di vino in termini di filosofia della vita, e questo fin dal 1900: l’azienda vitivinicola Le Coste, nelle sue fattorie di Rufina e Reggello, tramanda da allora i segreti  del prezioso nettare perchè possano essere condivisi.

Dalla terra demandata da sempre al pecorino, Salvatore Farris sulle tracce lasciate dal padre Giuseppe che portò nel 1960 dalla Sardegna a Reggello il suo gregge, continua a produrre i foraggi, rigorosamente biologici  indispensabili ad una produzione di formaggio e ricotta  dal sapore e genuinità davvero rare.

Fagiolo zolfino, toscanello, cecino rosa, parole magiche che i prodotti di Mario Agostinelli, nella sua azienda di Leccio, rendono  ancora possibili !

E  per concludere questa nostra carrellata  enogastronomica ricordando che le cose buone della vita “ fanno ingrassare!!!” dal 1912 i salumi dell’Antica macelleria Spolveri di Diacceto si presentano nella loro forma più smagliante e …da non perdere la pasta fresca trafilata al bronzo del pastificio La Fiorita che dal 2007 nel laboratorio all’avanguardia di Contea sforna costantemente ravioli e cannelloni, tortelli e tagliatelle e… di tutto e di più per soddisfare ogni tipo di acquolina in bocca!!!

Forse conviene davvero decidere di andare alla montagna!!!