LOTTA ALL’EVASIONE.
Il Comune di Pelago aderisce a TOSCA, il sistema informatico di confronto dati

a cura di Mariantonietta Rasulo - Il Comune di Pelago si è unito agli altri comuni della Toscana nella lotta all’evasione. Lo strumento attivato recentemente per scovare i furbetti si chiama TOSCA (acronimo di Toscana Catasto).

Grazie a questo sistema informatico è infatti possibile incrociare tutte le banche dati pubbliche, dal Comune alla motorizzazione passando per i dati in possesso delle forze dell ‘ordine, riscontrando così eventuali anomalie, come per esempio il possesso di beni di lusso a fronte di redditi bassi, talvolta quasi inesistenti.

Con questo strumento il Comune di Pelago e le amministrazioni locali aderenti ( Fabbriche di Valico  è stato il primo Comune in Toscana ad utilizzarlo) contano mettere in atto un nuovo valido sistema di recupero dei soldi evasi che ha anche forte funzione deterrente.

Tanti i parametri che possono essere incrociati per evitare di cadere in inganno. Per esempio si può capire la situazione fiscale di una persone fino ai cinque anni precedenti perché  potrebbe essere variata, in male, ma anche in bene,  nel corso del tempo.

Assicurare ad un soggetto istituzionale la possibilità di concorrere alla formazione di tale banca dati (con integrazioni e/o modifiche) permette agli altri soggetti di essere subito aggiornati delle variazioni (es. il Comune può comunicare al Catasto una variazione del codice fiscale del proprietario dell’immobile, poiché ha riscontrato che in anagrafe tributaria tale proprietario ha un codice fiscale diverso).

I denominatori di partenza sono:

  • anagrafe della popolazione, stato civile e leva;
  • tributi locali (IMU, TARSU, TIA TOSAP, ICP);
  • anagrafe comunale degli immobili (ACI);
  • edilizia privata, concessioni edilizie;
  • toponomastica (integrata o meno nel SIT) e zonizzazione territoriale;
  • attività produttive;
  • riscossioni e pagamenti;
  • il dominio delle Camere di Commercio, registro imprese;
  • Il dominio delle due principali agenzie fiscali nazionali;
  • agenzia del territorio (dati catastali, docfa, planimetrie, atti unici, 336…);
  • Agenzia delle Entrate (dichiarazione redditi, locazioni, utenze elettriche, bonifici per
    ristrutturazioni, anagrafe tributaria…);
  • Il dominio della motorizzazione civile e dell’ACI;
  • IRAP ed IRES;
  • dichiarazioni dei redditi analitiche;
  • sistema informativo del lavoro (in futuro)

 

La piattaforma TOSCA è un dispositivo informatico condiviso anche  da Regione Toscana, UNCEM e ANCI .