Bagno a Ripoli dieci e lode in accoglienza migranti

a cura della redazione di OrientePress  – L’argomento dell’accoglienza migranti non fa nemmeno più notizia, se non per informarci di...

a cura della redazione di OrientePress  – L’argomento dell’accoglienza migranti non fa nemmeno più notizia, se non per informarci di chi proprio non ne vuole sapere.

Noi vogliamo invece parlare di modelli vincenti! Perchè ne abbiamo tutti i motivi!

In Toscana sono attualmente ospitati più di 2000 migranti, nei giorni scorsi ne sono arrivati a Firenze altri 450 che dovranno essere ospitati nei vari Comuni della città metropolitana.
L’Amministrazione di Bagno a Ripoli ha attivato, in accordo con la Prefettura, un’importante azione di solidarietà per dare accoglienza e ospitalità ad alcuni di loro sbarcati sulle coste italiane:  dieci persone  saranno alloggiate in due appartamenti a Grassina concessi in locazione da un privato cittadino.
Il progetto complessivo di accoglienza prevede, inoltre,  il coinvolgimento di una cooperativa sociale, accreditata con la Prefettura che ne sostiene i costi, a cui i migranti vengono affidati e che sta provvedendo alla sistemazione logistica degli ambienti, alla fornitura del vitto, a organizzare corsi di italiano e dare assistenza medica e burocratica.  L’ Amministrazione comunale si sta attivando per sviluppare un’ulteriore collaborazione con l’Istituto diocesano di sostentamento del clero per il recupero di immobili nella zona di Antella che porti alla disponibilità di altri 20-25 posti letto.

Parte integrante del progetto di accoglienza del Comune di Bagno a Ripoli è anche quello dell’inserimento lavorativo  dei soggetti idonei per cui fondamentale è la collaborazione con le imprese e le associazioni di volontariato del territorio.