A come Acqua: agevolazioni tariffarie per famiglie in difficoltà

a cura della redazione di OrientePress-  Anche per il 2015 Publiacqua e Autorità Idrica Toscana  predispongono agevolazioni tariffarie per le...

a cura della redazione di OrientePress-  Anche per il 2015 Publiacqua e Autorità Idrica Toscana  predispongono agevolazioni tariffarie per le famiglie in condizioni socio-economiche disagiate. Possono chiedere l’accesso alle agevolazioni le famiglie con livello Isee fino a 10.935,67 euro, che arriva a 13.640,92 euro per famiglie con almeno 5 componenti o in cui è presente una persona con particolari problemi di salute.

La richiesta di agevolazione deve essere effettuata utilizzando lo specifico modulo (modulo A utenze singole) a cui è necessario allegare copia dell’attestazione Isee (rilasciata dai Caaf locali) e di un documento di identità: entrambi i moduli sono disponibili, per i cittadini di Figline e Incisa Valdarno  su www.comunefiv.it, e anche su www.publiacqua,.it. Chi vive in un condominio e non è utente diretto di Publiacqua deve presentare anche una dichiarazione dell’amministratore (modulo B utenze condominiali), per garantire che l’agevolazione sia poi riconosciuta in sede di ripartizione della bolletta condominiale. La richiesta di agevolazione deve essere presentata, a Publiacqua o al Comune di residenza, entro e non oltre il 30 aprile 2015.

Si tratta di uno strumento di sostegno al quale, per effetto della crisi economica, sempre più persone e famiglie stanno facendo ricorso. Nel 2014 sono stati oltre 7.700 i nuclei familiari – per un totale di circa 27.700 persone e di oltre un milione e 300 mila euro – che hanno usufruito di aiuti e abbattimento di tariffa. Dal 2009 ammonta così a oltre 3,8 milioni di euro il contributo di Publiacqua alle famiglie in difficoltà economica. Quest’anno l’iniziativa si ripete e, considerata la richiesta sempre maggiore, la disponibilità complessiva di agevolazione è stata portata a 2 milioni di euro. Per promuoverla è già iniziata una specifica campagna informativa. Oltre che sui siti internet, tutte le informazioni e i moduli si potranno trovare anche presso gli Urp di tutti i Comuni.

 

Per maggiori informazioni consultare il sito www.publiacqua.it o chiamare il numero verde 800238238.