“Pronto Tata” per i bimbi del Valdarno e Valdisieve

a cura della redazione di OrientePress – Venti “tate” sono a disposizione dei bimbi dell’Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve....

a cura della redazione di OrientePress – Venti “tate” sono a disposizione dei bimbi dell’Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve.

Nonostante la grande offerta di servizi alla prima infanzia presenti sul territorio, spesso le famiglie devono ricorrere alla baby-sitter, che offre maggiore flessibilità e va incontro alle particolari esigenze dei genitori. Non è così facile però trovare persone competenti e formate, adatte a rivestire questo delicato ruolo.

L’Unione di Comuni Valdarno Valdisieve, seguendo la normativa regionale, ha voluto facilitare i genitori dei bimbi fino a 3 anni, realizzando lo scorso anno un corso denominato “Pronto Tata”, che oltre ad un percorso formativo, ha permesso alle aspiranti baby-sitter di seguire uno stage all’interno dei servizi territoriali alla prima infanzia.

Al termine del periodo di formazione l’Unione di Comuni ha pubblicato l’elenco zonale composto da 20 educatrici domiciliari a disposizione delle famiglie.

“Siamo stati fra i primi in Toscana a fare questa esperienza– afferma l’Assessore alla Pubblica Istruzione dell’Unione Mauro Pinzani – ed è sicuramente stata molto positiva. Le nostre ragazze hanno seguito un lungo periodo di formazione e di stage e possiamo tranquillamente affermare che sono ben preparate per supportare i bisogni dei bambini e delle famiglie del territorio. Siamo in attesa della nuova normativa regionale per proseguire il nostro percorso”.

L’elenco è consultabile sul sito dell’Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve (www.uc-valdarnoevaldisieve.fi.it ) o presso gli uffici Pubblica Istruzione dei comune di Londa, Pelago, Pontassieve, Rufina e San Godenzo. Per altre informazioni si può contattare il Cred del Comune di Pontassieve al numero 0558360367, e-mail cred@comune.pontassieve.fi.it.