Pallavolo: altro ko esterno per il Valdarno Volley

di Stefano Nonvel - Lontano dal Pala San Biagio il Valdarno Volley non riesce ad ingranare, ed anche dalla trasferta...

di Stefano Nonvel - Lontano dal Pala San Biagio il Valdarno Volley non riesce ad ingranare, ed anche dalla trasferta di Bastia Umbra contro l’Edilrossi torna a casa a mani vuote, uscendo sconfitto per 3-1. E dire che le cose si erano messe bene per le ragazze di Marco Lapi, protagoniste di un ottimo primo set, ma che non sono riuscite a dare la necessaria continuità alla prestazione, necessaria per tenere testa ad un avversario che è nelle parti alte della classifica.

Nel primo set le nero-celesti – che nel corso del match hanno dovuto anche fare i conti con i piccoli infortuni occorsi a Scilla Basciano e Martina Casprini – grazie ad un’ottima ricezione, a battute efficaci ed al buon lavoro delle centrali si portano subito avanti (8-2). Bastia però riesce a rimontare e sorpassare le figlinesi (21-19), ma il finale del set è di marca nero-celeste: Lapi inserisce Rondini e Mori che lo ripaga subito in battuta, e le valdarnesi si impongono 26-24.

Ma l’appuntamento con la prima vittoria in trasferta del 2014 è ancora una volta rimandato: nel secondo set arriva infatti la reazione dell’Edilrossi che comanda dall’inizio alla fine della frazione. Il Valdarno Volley non riesce a reagire e cede per 25-15.

Nell terzo parziale Bastia riparte come nel secondo set, mentre le fiorentine devono fare i conti con i dolori alla caviglia di Scilla Basciano: dopo un inizio in equilibrio, le umbre prendono il largo e si impongono 25-19, portandosi così a condurre per 2-1.

Nel quarto set i tentativi del Valdarno Volley di arrivare al tie-break – per cercare di strappare almeno un punto in classifica – si rivelano vani: l’Edilrossi è ancora implacabile e chiude, come nel terzo set, col punteggio di 25-15.

Sabato prossimo altra trasferta proibitiva, questa volta ad Olbia, contro una delle pretendenti alla promozione. E la classifica sorride sempre meno alle nero-celesti, adesso con un solo punto di margine sulla zona retrocessione: la LMD Group Pagilare infatti, grazie al successo contro Rieti, ha avvicinato le valdarnesi, mentre si allontana ancora di più (quattro punti di distanza) il Tody Volley Perugia, sconfitto al tie-break dal CS San Michele Firenze.

 

Edilrossi Bastia Perugia – Valdarno Volley 3-1 (24-26, 25-15, 25-19, 25-15)

Edilrossi Bastia Perugia: Da Col 13, Ceppitelli 14, Tiberi 10, Gagliardi (L), Paffarini n.e., Pani n.e., Mezzasoma 14, Gatto 3, Crisanti n.e., Alessandretti n.e., Giusti, Ubertini. All. Tardioli.

Valdarno Volley: Rondini 4, Ambrosi 10, Basciano 10, Botti (L), Allighieri 2, Mori 3, Ricchiuti 1, Casprini 11, Torniai 1, Felladi 8. All. Lapi, 2° All. Romagnoli.

 

Risultati 18^ giornata Campionato Nazionale Serie B1 Girone C

EDILROSSI BASTIA PERUGIA – VALDARNO VOLLEY FIGLINE V.NO3-1

LARDINI FILOTTRANO ANCONA – ANGELI DEL FANGO OLBIA 3-0

LUCKY WIND TREVI PERUGIA – AZZURRA CASETTE D’ETE ASCOLI 0-3

GECOM SECURITY PERUGIA – VOLLEY PESARO 3-1

LMD GROUP PAGLIARE ASCOLI – FORTIDUDO CITTA’ DI RIETI 3-0

PALLAVOLO ALFIERI CAGLIARI – VOLLEY LORETO ANCONA 3-2

CS SAN MICHELE FIRENZE – TODY VOLLEY PERUGIA 3-2

 

Classifica Campionato Nazionale Serie B1 Girone C

LARDINI FILOTTRANO ANCONA 42

ANGELI DEL FANGO OLBIA 41

AZZURRA CASETTE D’ETE ASCOLI 41

GECOM SECURITY PERUGIA 40

VOLLEY PESARO 38

EDILROSSI BASTIA PERUGIA 36

CS SAN MICHELE FIRENZE 25

VOLLEY LORETO ANCONA 25

FORTIDUDO CITTA’ DI RIETI 20

TODY VOLLEY PERUGIA 19

VALDARNO VOLLEY FIGLINE V.NO 15

LMD GROUP PAGLIARE ASCOLI 14

LUCKY WIND TREVI PERUGIA 13

PALLAVOLO ALFIERI CAGLIARI 9

 

Nella foto Martina Allighieri (foto di Rocco Caprella)