Pallavolo: contro Rieti il Valdarno Volley torna alla vittoria

di Stefano Nonvel – Dopo tre ko consecutivi il Valdarno Volley torna alla vittoria. Lo fa al termine di un match lungo e sofferto, ma contro un diretto avversario nella lotta per non retrocedere.

Nel primo set coach Lapi parte con il sestetto titolare, con Giulia Botti chiamata a sostituire l’infortunata Tiziana Depetro. Dopo un avvio equilibrato, le valdarnesi prendono il largo e trascinate da Rondini e Allighieri si portano sul 13-5. Il Valdarno Volley è ordinato, impenetrabile a muro ed efficace in battuta. Le ospiti provano a riportarsi sotto, ma le nero-celesti non si deconcentrano e portano a casa il parziale col punteggio di 25-15.

Nel secondo set arriva la reazione di Rieti, complice stavolta un calo di concentrazione delle padrone di casa che a metà del set mollano definitivamente la presa nonostante gli ingressi di Mori, Matteini e Torniai. Finisce 25-17 per la Fortitudo.

Rocambolesca la terza frazione, con il Valdarno Volley che sembra tramortito: le ospiti si portano sul 20-10 e per le fiorentine sembra calare il sipario sul set. Poi i turni in battuta di Mori ed Ambrosi portano le figlinesi sotto di una sola lunghezza (21-22). Il punto a muro successivo non viene però assegnato alle padrone di casa (palla vista fuori): il Pala San Biagio protesta a gran voce ma la rimonta non si concretizza e le avversarie sorridono aggiudicandosi il parziale per 25-21.

Il Valdarno Volley però non molla e nel quarto set gioca alla pari fin dall’inizio con le avversarie: l’equilibrio è totale e nessuna delle due formazioni riesce a prendere il sopravvento. Sul 22-22 ci pensa Ricchiuti al servizio a dare la svolta (24-22) prima che la Fornari sbagli la battuta e permetta al Valdarno Volley (che chiude il parziale 25-23) di portare il match tie-break.

Nel quinto e decisivo set si scaldano gli animi sia in campo che sugli spalti: prima della ripresa l’arbitro estrae il rosso nei confronti dell’allenatore ospite. La squadra di coach Lapi parte così con un punto di vantaggio. Ma è Rieti che conquista il più tre. Le nero-celesti però non si perdono d’animo, e grazie ad un muro dell’Ambrosi sono avanti 8-7 al cambio campo. Le valdarnesi restano sempre avanti, portando a tre i punti di vantaggio (11-8): Rieti cerca di ridurre il distacco, ma nel finale un attacco fuori delle ospiti ed un punto in battuta di Allighieri mettono il sigillo sul match. E’ della laziale Iosico l’errore decisivo: il Valdarno Volley chiude a proprio favore per 15-11 e porta a casa due punti sofferti ma meritati, in attesa di far visita sabato prossimo alla capolista Volley Pesaro.

 

Valdarno Volley – Fortitudo Città di Rieti 3-2 (25-15, 17-25, 21-25, 25-23, 15-11)

Valdarno Volley: Rondini 10, Ambrosi 13, Allighieri 17, Michelini n.e., Mori 7, Ricchiuti 7, Casprini 5, Matteini, Felladi 8, Torniai, Botti (L). All. Lapi, 2° All. Romagnoli.

Fortitudo Città di Rieti: Miotti 5, Pavone, Iosco 20, Carrara 19, Sammartano, Robazza 9, Sechi 1, Fornari, Ercolani, Vojth 7, Lunardi n.e., Pentuzzi n.e., Severi (L), Casciani (L), Lestini 13. All. Simone.

 

Risultati 8^ giornata Campionato Nazionale Serie B1 Girone C

ANGELI DEL FANGO OLBIA – AZZURRA CASETTE D’ETE ASCOLI 3-2

VALDARNO VOLLEY FIGLINE V.NO – FORTIDUDO CITTA’ DI RIETI 3-2

LARDINI FILOTTRANO ANCONA – VOLLEY PESARO 2-3

EDILROSSI BASTIA PERUGIA – TODY VOLLEY PERUGIA 3-0

GECOM SECURITY PERUGIA – PALLAVOLO ALFIERI CAGLIARI 3-0

LMD GROUP PAGLIARE ASCOLI – CS SAN MICHELE FIRENZE 2-3

LUCKY WIND TREVI PERUGIA – VOLLEY LORETO ANCONA 0-3

 

Classifica Campionato Nazionale Serie B1 Girone C

VOLLEY PESARO 19

GECOM SECURITY PERUGIA 18

EDILROSSI BASTIA PERUGIA 17

AZZURRA CASETTE D’ETE ASCOLI 16

LARDINI FILOTTRANO ANCONA 16

ANGELI DEL FANGO OLBIA 15

CS SAN MICHELE FIRENZE 15

FORTIDUDO CITTA’ DI RIETI 11

TODY VOLLEY PERUGIA 10

VOLLEY LORETO ANCONA 10

VALDARNO VOLLEY FIGLINE V.NO 7

LUCKY WIND TREVI PERUGIA 6

LMD GROUP PAGLIARE ASCOLI 5

PALLAVOLO ALFIERI CAGLIARI 0

 

Nella foto le giocatrici del Valdarno Volley (foto di Rocco Caprella)