Pontassieve: la giunta approva il piano neve

mezzo spazzaneve in azione

Redazione di Met- Aggiornate dalla Giunta Comunale le misure operative per l’attuazione del piano per l’emergenza neve. L’amministrazione adegua uno strumento che impegna gli uffici comunali preposti ad intervenire in maniera corretta e tempestiva nel caso si verifichino condizioni di maltempo o si preveda il verificarsi di eventi climatici che comportino la possibilità di formazione di ghiaccio o di permanenza al suolo di uno strato nevoso.

Con il piano neve sono state stabilite le priorità al verificarsi dell’emergenza ed i suoi obiettivi sono in primo luogo di salvaguardare l’incolumità delle persone quindi rendere agibili le strade verso le strutture sanitarie, gli uffici pubblici, le scuole e i punti di particolare interesse.

Nell’adeguamento del piano sono anche riportati gli indirizzi per le modalità di convenzioni con ditte private che andranno a implementare il servizio sull’emergenza neve. L’amministrazione si doterà inoltre di un nuovo spazzaneve necessario per gli interventi sui percorsi pedonali.

L’efficacia del “Piano Neve” dipende dalla collaborazione di tutti. L’attenzione su alcune semplici precauzioni da adottare durante le precipitazioni nevose, per evitare il ripetersi di situazioni che in passato hanno creato disagi. Limitare gli spostamenti in auto e farlo sempre dotati di catene o gomme termiche evitando di ingombrare strade per il passaggio ai mezzi di sgombero neve. Inoltre, durante e dopo le nevicate i proprietari di immobili dovranno tenere sgombro il marciapiede o, in mancanza di esso, uno spazio di 1 metro antistante la proprietà.

L’intero piano – scaricabile dal sito internet del Comune di Pontassieve – è suddiviso in base alle priorità a loro volta suddivise in ben definite zone d’intervento del territorio. Al primo posto la viabilità principale e gli edifici pubblici come la scuole, poi la viabilità secondaria e i percorsi ciclopedonali. L’esperienza maturata negli ultimi anni – spiega l’assessore alla protezione civile del Comune di Pontassieve Leonardo Pasquini - la conoscenza del territorio hanno permesso di identificare strade ed accessi che, per le caratteristiche proprie e per la tipologia dei servizi che vi vengono svolti, sono stati classificati sensibili e per questo prioritari negli interventi atti a garantirne la percorribilità. Il piano neve prevede il raggruppamento delle strade extraurbane di competenza comunale in 7 settori di intervento e nei centri abitati di maggiore interesse (Capoluogo – Sieci – Molino del Piano – Montebonello). Oltre al personale dipendente, l’Amministrazione potrà contare sulla disponibilità del personale messo a disposizione dalle Associazioni di Volontariato del Territorio, Croce Azzurra e Confraternita Misericordia. Analoga disponibilità sarà garantita da AER che invierà il proprio personale.