Puliamo il mondo 2013: diventa protagonista anche tu!

di Mariantonietta Rasulo – “Diventa protagonista! Diventa il custode del tuo territorio”. È questo lo slogan della ventunesima edizione di...

di Mariantonietta Rasulo – “Diventa protagonista! Diventa il custode del tuo territorio”.

È questo lo slogan della ventunesima edizione di Puliamo il mondo, la più grande iniziativa di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente in collaborazione con la Rai ed in programma dal 27 al 29 settembre. Un week-end green che vedrà anche quest’anno tantissimi volontari impegnati per ripulire e recuperare aree degradate e rendere più belle e vivibili le città della Penisola. Una sfida che da ventun’ anni richiama cittadini, amministrazioni e scuole a fare un gesto concreto a favore dell’ambiente. Ognuno di noi, nel suo piccolo, può diventare il protagonista della bellezza del Paese e il custode di un territorio meraviglioso, troppo spesso sfregiato dall’incuria, dall’abbandono e nei casi più gravi dall’ecomafia. Luogo simbolo di questa ventunesima edizione sarà Terra dei fuochi, l’area compresa tra le province Napoli e Caserta per anni oggetto dei traffici illeciti di rifiuti.

I volontari italiani di Puliamo il Mondo non saranno i soli a partecipare a questa nobile iniziativa, ma  la loro azione sarà condivisa in tutto il mondo con l’iniziativa mondiale “Clean up the World”, (di cui Puliamo il mondo è la versione italiana), la più importante campagna internazionale di volontariato ambientale nata a Sidney, in Australia, nel 1989 e portata poi in Italia nel 1993 da Legambiente.

Tra le iniziative in programma nel territorio delle Terre del Levante Fiorentino ricordiamo “Puliamo e decoriamo Bagno a Ripoli”, una iniziativa che vede tre importanti partner: la Sezione Soci Coop di Bagno a Ripoli, l’Ospedale di Santa Maria Annunziata e AsF (Azienda Sanitaria Firenze).

Si parte il 27 alle ore 9 con i ragazzi delle classi V delle scuole elementari dell’Istituto comprensivo di Bagno a Ripoli che, insieme al Sindaco Luciano Bartolini e all’Assessore all’ambiente Francesco Casini si adopereranno per ridare splendore al giardino dei Ponti per poi tuffarsi in una lezione di riciclo e differenziazione dei rifiuti organizzata dal Comune e da Barbara Scali di Legambiente Bagno a Ripoli.

Sabato 28, invece,  dalle ore 9 alle 13 “PuliAmo e DecoriAmo Bagno a Ripoli, tanti luoghi da adottare”, un gesto consapevole per rendere ancora più bello e pulito il Comune e il territorio. In occasione di Puliamo il mondo, il Comune, insieme a gruppi di cittadini volontari, organizza interventi di decoro e pulizia di alcuni (tanti!) spazi pubblici, giardini e strade, quali ad esempio l’area verde davanti all’Ospedale S.M. Annunziata dove i volontari dell’ambiente si ritroveranno dalle ore 9 per pulire il parcheggio e il prato antistante la struttura ospedaliera, i Giardini della Resistenza all’Antella, il Giardino di via D. Alighieri a Grassina, i Giardini in via delle Arti a Bagno a Ripoli, i Giardini ex 167 e via Longo a Ponte a Ema, l’area Giardini a Croce a Varliano, il parcheggio della scuola a Capannuccia, a Case San Romolo dal centro abitato lungo via Case San Romolo.

Domenica 29 settembre dalle 9.30 sarà la volta di Quarate e Capannuccia con la collaborazione della Congregazione Ebraica Riformata Fiorentina Shir Hadash.
Per aderire o indicare un altro luogo da adottare scrivere a ambiente@comune.bagno-a-ripoli.fi.it o telefonare a 055/6390.213 o 339/2440913. Informazioni: http://www.puliamoilmondo.it; Call Center Linea Comune, tel. 055.055, da lunedì a sabato, ore 8-20.