Notizie flash – Il “Cenacolo svelato” di Roberto Smorti

di Claudio Molinelli - E’ singolare il percorso espositivo che attende “Il Cenacolo”, l’ultima opera del pittore Roberto Smorti, presidente onorario...

di Claudio Molinelli - E’ singolare il percorso espositivo che attende “Il Cenacolo”, l’ultima opera del pittore Roberto Smorti, presidente onorario dell’associazione “Colori del Levante Fiorentino”.

La pittura fa tappa a Pontassieve, dal 1 all’8 giugno 2013, esposta nel palazzo comunale e svelata sabato 1 giugno alle 17.00, alla presenza dell’assessore alla cultura Alessandro Sarti, della storica dell’arte Bianca Cifarelli, di padre Silvano del Santuario della Madonna del Sasso e dello stesso autore, il maestro Roberto Smorti.

Al termine della mostra, il quadro trova la sua dimora definitiva al Santuario della Madonna del Sasso

E’ Mauro Mannelli, presidente dei “Colori del Levante Fiorentino” a illustrare i dettagli dell’evento: “ Roberto Smorti ha partecipato a una nostra esposizione al Santuario della Madonna del Sasso. In quell’occasione aveva portato degli elaborati di una sua opera, un “Cenacolo”, ora collocato a Villamagna. Padre Silvano, del santuario, li apprezzò a tal punto da commissionare al pittore un altro “Cenacolo” da collocare lì, alla Madonna del Sasso. Ma, prima di essere consegnato al Santuario, sabato 8 giugno, il quadro sosta una settimana nella sede del Comune di Pontassieve,  con cui Smorti collabora da lungo tempo, un evento collaterale della 44° edizione del Toscanello d’Oro”.