“Special Olympics” di Arezzo: oro e argento agli atleti dell’Oda

a cura della redazione di OrientePress – Rientrano vittoriosi gli atleti del centro Villa San Luigi di Castello.

La prima tappa dei campionati estivi è stata un vero successo: oltre alla soddisfazione di aver partecipato, l’orgoglio di aver vinto due medaglie. Un oro nella gara di equitazione, vinto da Nadia e un argento nella gara di bocce portato a casa da Rossana e Alberto. Questo il risultato della partecipazione fiorentina alla 29esima edizione dei campionati Special Olypics di Arezzo presso gli impianti di Arezzo Fiere e dell’Arezzo Equestrian Centre.

 

Loro, gli atleti speciali del centro riabilitativo Oda Villa San Luigi, la scorsa settimana erano partiti alla volta di Arezzo pieni di entusiasmo per partecipare a questo importante programma mondiale di allenamenti e gare che vede la partecipazione di 4 milioni di disabili provenienti da 170 Paesi di tutto il mondo.

 

Domenica si è conclusa la prima tappa alla quale hanno partecipato 550 atleti giunti da tutta Italia. Cinque giorni di allenamenti e sfide, affiancati da “atleti partner” e ad un prezioso esercito di 350 volontari, 200 familiari, 150 accompagnatori, 100 tra dirigenti e tecnici e 20 giudici/arbitri.

 

Ma non è finita qui, Special Olympics continua. Ci sono altre sfide da affrontare: il 17 maggio Emiliano, Gaetano, Giampiero, Rossana e Alberto sono in Sardegna, a Villasimius (Cagliari) per le gare di calcetto e tennis e dal 21 giugno Roberta, Rossana e Lamberto sono a Viterbo per le gare di nuoto.

 

L’obiettivo è ambizioso, le olimpiadi mondiali di Los Angeles del 2015, ma sembra avvicinarsi sempre di più.

 

Forza ragazzi!