Rivelata a Pontassieve la fantasia di Giuliano Ghelli

a cura della redazione di OrientePress – “La fantasia rivelata” di Giuliano Ghelli, dipinti e sculture dal 1963 al 2013, ...

a cura della redazione di OrientePress – “La fantasia rivelata” di Giuliano Ghelli, dipinti e sculture dal 1963 al 2013,  in mostra nella Sala delle Colonne del Palazzo comunale di Pontassieve dal 3 marzo al 7 aprile 2013 comprende alcuni  dipinti su tela di grandi dimensioni della serie delle “Porte della Fantasia” una parte delle quali esposte in occasione della personale nella Sala d’Arme di Palazzo Vecchio a Firenze.

Contestualmente in esposizione una serie di opere che illustra i vari cicli della continua e fertile ricerca  dell’artista realizzati negli ultimi anni, dalle “Migrazioni” agli “Etnici”.

In mostra, poi,  per la prima volta a Pontassieve l’”Esercito di Terracotta” busti di donna in terracotta imprunetana i cui prototipi vennero realizzati per il “Genio Fiorentino” del 2008 ed integrati anno dopo anno con altri di nuova ideazione: un messaggio di pace che si diffonde anche attraverso  le incisioni sulle opere di simboli pittorici e citazioni letterarie.

Novità assoluta le opere di pittura e scultura del nuovo ciclo di produzione di Giuliano Ghelli denominato “Segreti” che trae la sua prima ragion d’essere dalla “Venere dei segreti” realizzata in occasione del Cantiere d’Arte Ghelli a Pontedera.

 

Info

GIULIANO GHELLI, La fantasia rivelata, dipinti e sculture dal 1963 al 2013

Pontassieve (FI), Palazzo comunale, Sala delle Colonne

dal 3 marzo al 7 aprile 2013

Comune di Pontassieve – Dipartimento cultura

tel. +39 055 8360343/344

cultura@comune.pontassieve.fi.it

www.comune.pontassieve.fi.it/cultura