Liscia o gassata… al nuovo fontanello di Pontassieve

di Comune di Pontassieve – Inaugurato questa mattina il nuovo fontanello di acqua naturalizzata liscia e gassata di Pontassieve. Il punto pubblico di erogazione di acqua nasce in una struttura nei pressi dei giardini pubblici delle “montagnole” nelle adiacenze di Piazza Mosca.

Presenti il Sindaco di Pontassieve Marco Mairaghi e il Presidente di Publiacqua Erasmo D’Angelis.

La struttura è stata realizzata da Publiacqua, compresi i costi di allacciamento alla rete idrica, fognaria ed alla rete elettrica. A carico di Publiacqua anche la manutenzione ordinaria e straordinaria e la gestione del fontanello (analisi, sostituzioni programmate, gestione rapporti ASL).

Il fontanello è a disposizione di tutti i cittadini e aperto 24 ore su 24.  Questo fontanello – spiega l’assessore all’ambiente Leonardo Pasquini – rappresenta un’ulteriore passo in avanti per la riduzione dei rifiuti e un servizio nuovo per i cittadini utile anche perché nasce nei pressi di un parco pubblico”.

L’installazione del fontanello consente di incentivare le buone pratiche nei confronti dell’ambiente tramite il consumo da parte dei cittadini di acqua proveniente dall’acquedotto, con forte limitazione dell’uso delle bottiglie di plastica o vetro con conseguente riduzione di rifiuti e di emissione di CO2.

Questa nuova struttura – come ha dichiarato anche Erasmo D’Angelis – lancia diversi messaggi importanti e positivi per l’acqua del rubinetto: bene pubblico prezioso, valore da tutelare, riduzione di rifiuti e inquinamento, risparmio di plastica, petrolio e dell’acqua necessaria per produrre bottiglie in Pet, riduzione della spesa delle famiglie in una regione comela Toscana dove oggi siamo ancora paradossalmente al top in Europa per consumi di acqua imbottigliata (ogni famiglia spende in media 270 euro per le minerali e 240 euro per la bolletta dell’acquedotto).

Il Comune si occuperà delle spese per coprire i costi dei consumi e la gestione. Una cifra stimata in circa 8.500 euro per i consumi idrici e di 2000 euro per la gestione.