Delegazione di imprenditori brasiliani in visita a Pontassieve

A cura della redazione di OrientePress – Una delegazione formata da imprenditori e rappresentanti politici della città brasiliana di Belem...

A cura della redazione di OrientePress – Una delegazione formata da imprenditori e rappresentanti politici della città brasiliana di Belem è  in visita in questi giorni a Pontassieve. Tra i componenti della delegazione – che avrà modo di conoscere da vicino le realtà artigianali ed enogastronomiche della Valdisieve – anche lo chef e ristoratore Fabio Sicilia, che nella città di Belem è titolare del Ristorante Dom Giuseppe premiato dalla rivista “Veja”  come “Miglior ristorante della città” e punto di riferimento per la nostra cucina in Sud-America. Fabio Sicilia è stato Presidente dell’Associazione Brasiliana di Bar e Ristoranti (ABRASEL) di Pará e coordinatore della ACP-PA (Câmara Setorial de Alimentação). Lo chef  è un convinto sostenitore di una politica gastronomica-ambientale che possa favorire i contadini e gli allevatori ed è convinto che investire in progetti sostenibili, coinvolgendo  gli stessi ristoratori, sia la strada giusta da perseguire.

 il Sindaco Marco Mairaghi ricevendo nel Palazzo Comunale gli ospiti brasiliani ha ricordato i rapporti di cooperazione internazionale che nascono dal Patto di Amicizia che lega la municipalità brasiliana con il nostro Comune – rapporti che hanno anche portato al conferimento della cittadinanza onoraria  della città di Belem allo stesso Sindaco Mairaghi.  Il primo cittadino di Pontassieve ha illustrato agli ospiti l’importanza dell’artigianato di qualità e della cultura enogastronomica della Toscana, sottolineando l’eccellenze del nostro territorio e i progetti di promozione artistica portati avanti in questi anni. Il suo auspicio è  che per queste persone il tour in Valdisieve consenta di conoscere e apprezzare la qualità dei prodotti  e anche la filosofia di vita di questa area geografica dove l’artigianato, in particolare la pelletteria, insieme ai prodotti della terra, rappresenta un bene da valorizzare ed esportare.