Sport: il punto sul territorio

di Stefano Nonvel – Le squadre delle Terre del Levante fiorentino che partecipano ai rispettivi campionati nelle varie discipline sportive...

di Stefano Nonvel – Le squadre delle Terre del Levante fiorentino che partecipano ai rispettivi campionati nelle varie discipline sportive si stanno battendo con vigore per cercare di scalare le varie classifiche al fine di raggiungere traguardi e competizioni di prestigio.

Un percorso certamente non facile in una terra che non presenta un blasone ed una storia così prestigiosi come invece altre realtà possono vantare: ma ciò nonostante, con buoni progetti, disponibilità economica ed un po’ di fortuna, è stato dimostrato che nello sport anche piccole realtà (Chievo e Cittadella nel calcio, Montegranaro nel basket, Villa Cortese e Santa Croce nella pallavolo) sono riuscite ad ottenere obiettivi davvero importanti.

La formazione che a livello locale sta disputando il campionato più blasonato la troviamo nella pallavolo femminile: il Valdarno Volley, società che milita nel campionato di serie B1. Dopo l’ottima scorsa stagione culminata a ridosso dei play-off, le ragazze allenate da Barbara Biagi cercano nuovamente di dire la loro in questo difficile raggruppamento, nel quale hanno già ottenuto 5 successi in 7 partite.

Nel calcio invece le formazioni maggiormente rappresentative nella zona sono il Giallo-Blu Figline e la Rignanese che partecipano al campionato regionale di Eccellenza: due compagini che sono giunte in questa categoria in maniera contrapposta. Mentre la Rignanese ha infatti ottenuto la promozione (a seguito del ripescaggio) in Eccellenza due stagioni fa, per il Figline si tratta di una ripartenza dopo il fallimento maturato al termine della stagione 2009-2010. La formazione valdarnese aveva raggiunto l’apice della propria storia con la scalata in Lega Pro Prima Divisione (la vecchia serie C1) nel maggio del 2009: ed in Prima Divisione ben si era comportata, chiudendo al settimo posto. Poi la mancata iscrizione al successivo campionato ne ha determinato il forzato ritorno ai campionati regionali.

Nella foto Alessandra Ambrosi del Valdarno Volley (foto di Rocco Caprella)