Leggere, forte! Per non dimenticare di…leggere!

- a cura della redazione di OrientePress - Riparte Leggere: forte! Ad alta voce fa crescere l’intelligenza . Con il...

- a cura della redazione di OrientePress -
Riparte Leggere: forte! Ad alta voce fa crescere l’intelligenza .
Con il nuovo anno scolastico 2020/2021 si consolida il progetto della Regione Toscana, realizzato con il coordinamento scientifico dell’Università degli Studi di Perugia, INDIRE (Istituto Nazionale Documentazione Innovazione Ricerca Educativa) e Cepell (Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali) : il progetto ha lo scopo di favorire lo sviluppo cognitivo e relazionale nei percorsi scolastici e di vita dei bambini e dei ragazzi, attraverso l’ascolto della lettura ad alta voce.
Sulla scorta dei risultati positivi registrati finora, Leggere: forte! si intensifica nei nidi e nelle scuole dell’infanzia di tutta la Toscana, dove la lettura ad alta voce è già entrata nella pratica quotidiana di molti insegnanti e di altrettante classi.
Per quanto riguarda le scuole primarie e secondarie si amplia l’area di interesse: ai territori dell’Empolese e della Valdera si aggiungono le zone del Valdarno, dell’Alta Valdelsa, il Grossetano, la Valdisieve: quasi la metà dell’intero territorio regionale.
Per docenti ed educatori l’opportunità di partecipare ai percorsi formativi riconosciuti.
INFO
www.regione.toscana.it/leggereforte.